Eventi,  Itinerari in bici

5 Acque Gourmet Gravel Ride

Un evento organizzato dal team del BAM, una garanzia! La prima Gourmet Gravel Ride italiana, “dove la bicicletta incontra il paesaggio e i sapori”

Lo so, è passato già un pò di tempo da quando abbiamo partecipato al 5 Acque Gourmet Gravel Ride, fine settembre 2017…ma questo è stato il nostro primo giro in bici assieme!

In un certo senso il progetto di “In Viaggio con Tina” è stato concepito lì… A Bibione, sulla costa dell’alto Adriatico…

Ma noi eravamo tre pesci fuor d’acqua, più abituati alla montagna che alla pianura, e il destino ci ha dato il battesimo proprio con l’acqua (non santa) da sopra, da sotto e tutt’attorno!

Mare, fiumi e lagune, come dice il titolo dell’evento, sarebbero bastati, invece no: così tanta pioggia credo che né io né Monica né Tina, l’avessimo mai presa… Eppure ci siamo divertiti un sacco!

D’altra parte un battesimo che si rispetti deve metterti alla prova in qualche modo no? E noi l’abbiamo superato egregiamente!

 

Pedala, mangia e bevi!

Bene, oltre alle acque del titolo e al nostro immancabile entusiasmo, a tenere alto il morale ci hanno aiutato gli altri ingredienti promessi dall’evento: 5 pause “gourmet”, degustazioni di vini e prodotti tipici locali lungo un bel percorso gravel. Anzi due, a scelta, da 60 o da 100 km. Noi abbiamo optato per quello più corto, dicendoci che per cominciare poteva bastare. Comunque il momento più difficile forse è stata la partenza, già sotto il diluvio: decidere se andare o tornare a casa…

Tornare a casa?

MAI!

Così ci siamo lanciati all’inseguimento dei bikers partiti prima di noi, specialmente dopo aver constatato che alle soste di degustazione i primi arrivati facevano razzia, lasciandoci solo gli avanzi!;(

Complice la pioggia che non mi ha consentito di fermarmi a fare foto ogni 200 metri come mia consuetudine, altrimenti il paesaggio, per quanto piatto e un pò monotono per i nostri gusti, era molto affascinante. Coi nuvoloni neri ancor di più!

 

Il percorso

Percorso che ben si presta alle bici con il trailer attaccato, che nonostante la pioggia battente è rimasto sempre asciutto all’interno (leggi la recensione del Burley Solo qui). Nei rari e brevi momenti in cui smetteva di piovere Tina scendeva per sgambare. Le strade percorse,  sugli argini, sui sentieri e sulle strade bianche attorno a Bibione, sterrate e con l’erba al centro e ai lati per la maggior parte, sono state l’ideale per non correre rischi e farla correre spensierata

 

Total distance: 63.95 km
Max elevation: 15 m
Total climbing: 149 m

Scarica la traccia per il GPS

 

Così ridendo, mangiando e pedalando siamo giunti alla meta, il faro sulla spiaggia di Bibione, dove ci ha accolto tutto il gruppo (beh lo ammettiamo, non siamo arrivati primi!) e lo staff con birre, pane e sardine.

Molto marittimo, molto BAM!

 

Vai alla pagina dell’evento e alla pagina Facebook

 

Marcello, classe 1979, bolognese, è un biologo, guida escursionistica e ciclomeccanico. Adora andare in bicicletta e ama fotografare, per questo preferisce l'”andare lento”, per cogliere ogni momento e non perdersi neanche un metro del percorso!